Consiglio di Stato conferma il diritto alle prove suppletive del concorso straordinario

Con ordinanza depositata IL 14 dicembre, i Giudici di Palazzo Spada hanno respinto l’appello cautelare proposto dal Ministero, avverso la pronuncia del Tar Lazio che ammetteva un candidato sottoposto a misura sanitaria di prevenzione alla prova suppletiva. Leggi il mio articolo su La Tecnica della Scuola.